NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » news

 





Entra nella chat del Golfo www.villammare.it


1817 «Annus Horribilis»: San Giovanni a Piro (Sa)
Nel corso dell'Ottocento, nel regno delle Due Sicilie, la popolazione mai crebbe eccessivamente di numero perchè, di anno in anno, l'andamento demografico si compensava, quasi parimenti, tra le nascite e le morti. Potevano, al contrario, ridursi di molto, dimezzarsi per terremoti, carestie o morbi contagiosi. Un'alta mortalità, soprattutto nell'infanzia, si ebbe nel 1817 a causa di una carestia-tifo. L'infezione, diventata epidemia, si diffuse rapidamente in breve tempo nella primavera-estate.
Sul frontespizio del registro dei morti del 1817 del comune di Poderia (SA) fu annotata questa frase presa in prestito dalle odi di Orazio: "Pallida mors aequo pulsat pede pauperum tabernas regumque turres" (La pallida morte bussa con lo stesso piede ai tuguri dei poveri e alle torri dei re); volendo significare che la morte non fa distinzione tra re e sudditi, tra ricchi e poveri e tra giovani e vecchi. Citazione che, per il 1817, poteva trovare posto in tutti i registri di morte dei comuni del Regno.
Qui si prende in esame ciò che accadde, in quell'anno, a San Giovanni a Piro (SA) dove si registrarono 229 morti. Le due persone più anziane che persero la vita furono entrambe benestanti: Anna Palumbo, proprietaria, figlia di Luigi e di Giovanna Palazzo, moglie di Giovanni Palazzo, di 87 anni, morì il 19 agosto; e il sacerdote don Antonio Bellotti figlio di Giuseppe e Domenica Gagliardo, morì il 28 gennaio a 83 anni.
Vi furono giorni con registrazioni di più decessi, cinque morti furono registrati il 25 maggio, il 12 e 21 giugno, il 7 luglio. Il 10 giugno e 4 novembre se ne registrarono 4. Più volte si contano giorni con tre registrazioni. Vi furono famiglie in cui, entrata la morte, portò via prima un figlio e il giorno dopo o poco più, un genitore o viceversa.
L'andamento mensile dei decessi fu il seguente:





Gli archi temporali in cui non si registrarono morti sono quelli dal 9 al 16 febbraio; dal 21 settembre al 1° ottobre e dal 29 novembre al 8 dicembre.
Le famiglie più colpite furono: Iannuzzo (17 individui), Cetrangolo (15), Gagliardo (13), Sorrentino (10), D'Angelo (9), Speranza (7). Con sei decessi furono toccate le famiglie Di Marco, Magliano e Petrillo; infine con cinque le famiglie Balbi, Lianza e Vita, quest'ultima proveniente da Casaletto.
Intere famiglie furono decimate:



Fare clic sull'immagine per ingrandire




Fare clic sull'immagine per ingrandire


Per dare un quadro più completo della pandemia, si mostra la mortalità di altri comuni del golfo di Policastro:





(Ferruccio Policicchio)



Fare clic sull'immagine per ingrandire




Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork martedì 6 dicembre 2022 alle 13:09 commenti(1)

Sapri: 10/12 Saluto del Dirigente Ufficio X ambito di Salerno dott. Mimì Minella

Si comunica che sabato 10 dicembre 2022 alle ore 10,30 presso l’auditorium di via Crispi Sapri dell’IC Dante Alighieri si terrà l'incontro di saluto del Dirigente ufficio X ambito di Salerno dott. Mimì Minella da qualche mese assegnato al nuovo ruolo per la provincia di Salerno. Per l’importante occasione saranno presenti tutti i dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche del Golfo di Policastro e dei comuni limitrofi, docenti e personale Ata, i Sindaci, i direttori del Piano di Zona e del Distretto Sanitario, le associazioni, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e i parroci. L’incontro, aperto al pubblico, è organizzato dalla Dirigente scolastica prof.ssa Maria Teresa Tancredi dell’IC Dante Alighieri di Sapri.
(I.C. Dante Alighieri Sapri)


 La dirigente scolastica dell’IC Dante Alighieri di Sapri
prof.ssa Maria Teresa Tancredi

Inserito da Golfonetwork martedì 6 dicembre 2022 alle 12:13 commenti(0)

Vertenza servizi ambientali a Sapri e Vibonati,Fit Cisl in prima linea

Vertenza servizi ambientali a Sapri e Vibonati, la Fit Cisl provinciale in prima linea. A Sapri sciopero confermato dopo l'assenza del Comune all'incontro convocato in Prefettura, a Vibonati prove di dialogo per il bene degli operai.
Vertenza dei servizi ambientali a Vibonati e Sapri, la Fit Cisl in prima linea negli incontri in prefettura. Con l’obiettivo di provvedere al “raffreddamento” tra le parti, nei giorni scorsi si sono svolti gli incontri per lo stato di agitazione proclamato dal sindacato di categoria per i due cantieri gestiti dalla General Enterprise.
L’azienda ha disertato entrambi i tavoli in prefettura, mentre sul fronte delle amministrazioni comunali erano assenti i vertici dell’Ente di Sapri al relativo incontro.
Due i punti all’ordine del giorno in entrambi gli appuntamenti: il mancato pagamento delle spettanze ai lavoratori impiegati nei servizi di igiene ambientale  e il mancato pagamento al Fondo-Fasda dei contributi obbligatori per i dipendenti contrattualizzati col contratto nazionale di categoria Fise Assoambiente/Utilitaria.
Risulta inverosimile che una società che ha all’attivo servizi di igiene ambientale per un valore di svariati milioni di euro non abbia nella sua organizzazione personale responsabile da delegare alla sua rappresentanza, eppure agli atti risultano lavoratori che si firmano tali”, ha detto il segretario generale della Fit Cisl Salerno. “Grazie all’intervento di questa organizzazione sindacale, gli stipendi arretrati sono stati pagati, certo, ma in parte, atteso che ancora non è stata pagata la quattordicesima mensilità, e speriamo che la questione rientri in un percorso di ordinarietà e non di straordinarietà e seppur, come sottolinea la General Enterprise, lecito è il pagamento attraverso titoli di pagamento (assegni) è pur vero che tale sistema comporta altri e diversi disagi per i lavoratori costretti a ritirare l’assegno fuori orario di lavoro e sempre fuori orario di lavoro recarsi presso i propri istituti di credito per versarli sul proprio conto corrente. Insomma, un’altra perdita di tempo per avere sul conto del lavoratore le proprie spettanze. C’è da chiedersi come sia possibile che un soggetto gestore che ha dichiarato precise garanzie finanziarie per l’espletamento del servizio oggi possa rappresentare una condizione del genere. Apprezzo lo sforzo del Comune di Vibonati che ha accettato, nell’interesse comune e  di buon grado una fattiva collaborazione con l’organizzazione sindacale che rappresento”.
Sul fronte del Comune di Vibonati, la Fit Cisl Salerno una sospensiva di 10 giorni utili consecutivi delle attivate procedure di sciopero per dar modo all’Ente di rispondere puntualmente a quanto richiesto ovvero di provvedere alle necessarie azioni correttive.
Sul fronte di Sapri, invece, l’incontro in Prefettura ha avuto esito negativo e si procederà con l’iter che porterà allo sciopero dei lavoratori del cantiere.
(Cisl Salerno)


Massimo Stanzione

Inserito da Golfonetwork martedì 6 dicembre 2022 alle 11:55 commenti(0)

Sapri: 5 Dicembre «Tutankhamon: dal Mito all´Uomo»



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork venerdì 2 dicembre 2022 alle 21:07 commenti(0)

Torraca: no violenza sulle Donne, 4 Dicembre mostra Fotografica
Con immenso piacere siamo felici di comunicarvi che la mostra fotografica del 25 novembre scorso allestita a Sapri avrà un seguito. In un abbraccio virtuale tra i due comuni sarà allestita Domenica 4 a Torraca. Un grande esempio di unione con un sottotitolo che riporta ciò che vorremmo da sempre essere un’unica forza in una sola direzione comune! Vi invitiamo a Torraca per visitare la Mostra e per ascoltare la voce della bravissima e talentuosa Rita De Franco.
(Pro Loco Sapri)



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork venerdì 2 dicembre 2022 alle 21:03 commenti(0)

Sapri: sabato 10 Dicembre «Natale in Vetrina»



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork venerdì 2 dicembre 2022 alle 20:57 commenti(0)

Sapri: 8 Dicembre Immacolata Concezione di Maria SS.



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork venerdì 2 dicembre 2022 alle 20:52 commenti(0)

Comune di Maratea: aggiornamento frana a Castrocucco
Come anticipato nel comunicato di ieri, questa mattina ho incontrato dapprima l’Assessore Merra, che ha costituito un tavolo emergenziale per la frana di Castrocucco, al quale hanno partecipato gli uffici regionali e Anas per individuare le soluzioni efficaci da adottare in tempi brevi per ripristinare la viabilità e nel frattempo ridurre al minimo i disagi della cittadinanza.
Tutti gli Enti presenti hanno dato piena disponibilità per attivare e redigere repentinamente un piano di pronto intervento da sottoporre al Ministro alle Infrastrutture Salvini, al Ministro per la Protezione Civile Musumeci e al Direttore della stessa Protezione Civile Nazionale Curcio, al fine di affrontare e risolvere le problematiche di Maratea.
È stato pertanto deciso riconvocare il tavolo, che sarà presieduto dall’Assessore alle infrastrutture e dal Sindaco, il giorno 6 dicembre, per monitorare lo stato di attuazione degli interventi programmati.
All’assessorato ho anche richiesto una prima erogazione di contributi per le famiglie e le attività produttive colpite dall’alluvione del 13 ottobre.
Durante il successivo incontro con il Presidente Bardi ho poi ribadito tutte le necessità della nostra comunità che sta vivendo l’ennesima emergenza. Il Presidente si è reso disponibile a prevedere stanziamenti e ad intervenire in tempi rapidi per garantire assistenza alla popolazione, ripristinare la funzionalità dei servizi pubblici e delle infrastrutture di reti strategiche, per ridurre il rischio residuo.
Ringrazio tutti quanti si stanno adoperando a tutti i livelli per sostenere la causa di Maratea.
Il Sindaco
Daniele Stoppelli
(Comune di Maratea)



Foto di Biagio Calderano
(Fare clic sull'immagine per ingrandire)



Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2022 alle 20:34 commenti(0)

Sapri: venerdì 2 Dicembre «Accendiamo il Natale in Villa»



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2022 alle 12:30 commenti(0)

Sapri: sabato 3 Dicembre Fabrizio Failla incontra Beppe Signori
Il Vice-Campione del mondo (1994) Beppe Signori (Bologna, Lazio Sampdoria) a Sapri sabato prossimo 3 dicembre!
Dopo oltre 4 anni, BEPPE SIGNORI torna a Sapri! Sabato prossimo, 3 dicembre, alle ore 19.00, nell'Aula Consiliare, Fabrizio Failla, Caporedattore di Rai Sport, incontra il Vice-Campione del mondo (1994) Beppe Signori (Bologna, Lazio, Sampdoria...). Dopo i saluti del Sindaco Antonio Gentile e dell'Assessore alla Cultura Amalia Morabito, nel corso dell'incontro, coordinato dal regista Rai Nello Pepe, si parlerà del suo libro "Fuorigioco, perde solo chi si arrende"! La Direzione artistica delle manifestazioni "Incontriamoci a Natale, libri sotto l'albero" è affidata a Matteo Martino!
(Tonino Luppino)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork giovedì 1 dicembre 2022 alle 12:26 commenti(0)

© Riproduzione riservata

Vedi le altre news
Archivio news 2013-2014
Archivio news 2011-2012
Archivio news 2008-2011
Archivio news 2002-2008


© 2022 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica