NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Salerno: contrasto allo spaccio di stupefacenti

Salerno- Gli Agenti della Polizia di Stato  hanno denunciato  M.A., quarantaquattrenne salernitano, con precedenti in materia di sostanze stupefacenti,  per detenzione di droga a fini di spaccio. In particolare, gli Agenti della Squadra Mobile e dell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso Pubblico della Questura di Salerno individuavano uno spacciatore, poi generalizzato per M.A., nei pressi del Parco Pinocchio. Fondamentale la collaborazione di alcuni cittadini che hanno fornito delle testimonianze telefoniche alla Polizia di Stato attraverso il numero d’emergenza 112nue alla Sala Operativa della Questura. In seguito ad i controlli su strada da parte delle Volanti e della Sezione Narcotici della Squadra Mobile, gli agenti hanno individuato il soggetto e in seguito ad un appostamento hanno notato un uomo sospetto intento a parlare a telefono cellulare. Gli agenti  quindi intervenivano operando una perquisizione personale nei confronti dello spacciatore. Il “pusher” è stato trovato in possesso di modiche quantità di  tre diversi tipi di stupefacente tra Hashish, Cocaina ed Eroina oltre alla somma complessiva di 215,00 Euro in banconote di vario taglio, nonché un telefonino dove erano ancora presenti in memoria i messaggi riportanti appuntamenti, cifre e quantità riconducibili all’illecita attività. Dopo le formalità di rito, l’uomo controllato dalla Polizia di Stato, identificato per M.A., quarantaquattrenne salernitano con precedenti in materia di sostanze stupefacenti, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

(Polizia di Stato)


Inserito da Golfonetwork giovedì 13 agosto 2020 alle 17:16 commenti(0) -

Notizie Flash (13/8/2020)

Pertosa- Si dimette dalla carica di consigliere comunale Vito Panzella.

Polla/Teggiano- Spaccio di droga: scoperti due giovani in auto con oltre 400 grammi di marijuana.

Castelcivita- Uomo anziano muore mentre fa il bagno nel fiume Calore.

Maiori- Furti di biciclette elettriche: pizzicato con le telecamere e denunciato dai Carabinieri un ladro ventottenne di Nocera Inferiore.

Castellabate- Norme restrittive Covid-19: sospese sul territorio comunale tutte le attività di sale da ballo e discoteche.

Marina di Albori- Sub colto da improvviso malore: salvato dalla Guardia Costiera.

Agropoli- Angelo Farese è il nuovo presidente della New Basket Agropoli.

Vallo della Lucania- Operazione della Guardia di Finanza: scoperte fatture false per contributi pubblici, denunciate 21 persone e sequestrati beni per 735.000 euro.


Inserito da Golfonetwork giovedì 13 agosto 2020 alle 16:50 commenti(0) -

PNCVDA: Spot per campagna antincendio

Spot per la campagna antincendio nel territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni






Inserito da Golfonetwork giovedì 13 agosto 2020 alle 12:43 commenti(0) -

Ambone per la Cattedrale di Teggiano, nuovo arredo liturgico

Ambone per la Cattedrale di Teggiano.
Il nuovo arredo liturgico in pietra di Teggiano conforme con l'altare centrale
AMBONE PER LA CATTEDRALE DI TEGGIANO
Il restauro sotto l'Alta Sorveglianza della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino

Un nuovo Ambone per la cattedrale di Teggiano. La presentazione ai fedeli è prevista per domani 14 agosto 2020, alle 19.30, nella chiesa di Santa Maria Maggiore.
Il progetto dell'Ambone in pietra di Teggiano conforme all'altare centrale, a cura  del professore Antonio Tortorella di Sala Consilina con il supporto dall’Ufficio Tecnico diocesano, è stato approvato e sotto l'Alta Sorveglianza della Soprintendenza ABAP  di Salerno e Avellino diretta da Francesca Casule, reso esecutivo. I lavori sono stati seguiti dalla dott.ssa Rosa Carafa, funzionario storico dell'arte, con la collaborazione dell'assistente Raffaele Cantiello della Soprintendenza.
(Ufficio stampa Soprintendenza  ABAP di Salerno e Avellino)


Inserito da Golfonetwork giovedì 13 agosto 2020 alle 12:24 commenti(0) -

I Solisti Brass aprono il Camerota Festival
Concerto al tramonto e panorama da incanto: i Solisti Brass aprono il Camerota Festival

Provate ad immaginare una terrazza panoramica che guarda il meraviglioso territorio di Camerota: dalla collina del borgo medievale, al mare cristallino che bagna la costa. Poi dipingete il tutto con i colori del tramonto e chiudete gli occhi, in sottofondo c’è la melodia che incanta dei Solisti Brass. Sembra quasi di essere in un universo parallelo e invece è ciò che giovedì 13 agosto, dalle 19.00, si materializzerà nel piazzale dinanzi la cappella di Sant’Antonio, ubicata sul monte omonimo.
L’ottava edizione del Camerota Festival, ideato e organizzato dall’associazione Culturale Musicale Zefiro, parte così, con i Solisti Brass, promotori del progetto “Tradizioni Italiane” che abbraccia esclusive rielaborazioni in chiave moderna di composizioni del repertorio musicale italiano. Il programma prevede una prima parte classica con musiche di Bach, Pachebell e una seconda parte con musiche da film di Rota, Morricone, Zimmermann, Williams. L’organico è composto da Rino Barbarulo e Donino Gaudieri alle trombe; Gioacchino Mansi al trombone; Vincenzo Di Lieto al corno; Matteo Coppola alla tuba; Rosario Barbarulo alle percussioni.
L’ingresso è gratuito.
(Luigi Martino)



Fare clic sull'immagine per ingrandire



Inserito da Golfonetwork mercoledì 12 agosto 2020 alle 18:19 commenti(0) -

Salerno: Fantaexpo, la nona edizione si svolgerà online

Nuovo format per il Festival del fumetto, dell’animazione e della Fantasia che, nel rispetto delle normative anti – Covid, quest’anno si svolgerà con modalità “a distanza” l’11 e 12 settembre, con il patrocinio della Regione Campania.
FantaExpo2020 si farà. La nona edizione del Festival del Fumetto, dell’Animazione e della Fantasia si svolgerà regolarmente, anche se con un format nuovo e necessario, alla luce delle norme anti-contagio. L’evento si terrà “a distanza”, con una serie di appuntamenti online, nei giorni 11 e 12 settembre, con il patrocinio della Regione Campania. La location degli incontri è quella del Teatro Ghirelli, all’interno del Parco dell’Irno, che negli ultimi anni ha ospitato l’evento. L’iniziativa si è resa possibile grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale ed in particolare dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Nino Savastano, il quale ha sempre sostenuto il festival e l’associazione Otaku Garden, che lo organizza. «FantaExpo ha avuto una crescita esponenziale negli ultimi anni – ha dichiarato Nino Savastano -, si è caratterizzato per essere luogo di aggregazione e socializzazione per i tantissimi appassionati che partecipano all’evento. Il target di riferimento si è ampliato nel corso delle varie edizioni, arrivando a coinvolgere non solo i giovani, ma anche le famiglie». Nel corso degli anni l’offerta si è allargata ulteriormente, incrementando, sempre di più, il numero di presenze, fino ad arrivare agli oltre 40mila dell’ottava edizione, svoltasi lo scorso anno. «E’ evidente che quest’anno, alla luce dell’emergenza sanitaria ancora in corso - prosegue l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno -, non si poteva consentire l’accesso a migliaia di persone, ma con i ragazzi dell’associazione Otaku Garden, sempre attivi sul territorio con le tante iniziative rivolte ai giovani, abbiamo immaginato un’edizione “a distanza”». «L’obiettivo - conclude Savastano – è quello di restare al fianco dei tanti appassionati del settore anche in questo anno così difficile, attraverso una formula diversa, in grado di rispettare le norme di sicurezza». FantaExpo 2020 si svolgerà, quindi, a distanza, con un’edizione digitale e fruibile in maniera gratuita. Non mancheranno ospiti ed eventi legati al mondo del fumetto, del fantasy e della musica, rigorosamente in streaming e trasmessi sui canali social di FantaExpo. I particolari dell’edizione post lockdown saranno illustrati nelle prossime settimane e presentati al pubblico.
Salerno, 12 agosto 2020
(Ufficio Stampa FantaExpo)




Inserito da Golfonetwork mercoledì 12 agosto 2020 alle 13:01 commenti(0) -

Emergenza Covid, edilizia al tracollo

FEDERCEPI COSTRUZIONI, IL PRESIDENTE LOMBARDI: SOLO PROMESSE E INCENTIVI VIRTUALI: NESSUN SOSTEGNO VERO ALLE IMPRESE. COSI’ SI PROFILA UN “AUTUNNO CALDO”

“Nessun sostegno vero al comparto dell’edilizia; nessun serio programma di investimento infrastrutturale. Le piccole e medie imprese del settore edile sono in enormi difficoltà. Urgono azioni vere di sostegno al settore: ristori concreti dalle perdite subite, e non spinte all’indebitamento. In mancanza, per il comparto si profila un “autunno caldo” con pesanti ripercussioni anche sociali ed occupazionali”.
A lanciare l’allarme è il presidente nazionale di FederCepi Costruzioni, Antonio Lombardi, che stigmatizza l’efficacia degli interventi fin qui adottati, a livello nazionale e regionale, per le aziende del settore. “L’unica nota parzialmente positiva – commenta Lombardi – è l’adozione del Bonus Ristrutturazioni al 110%: ma è una opportunità che si sta già scontrando con due gravissime problematiche: un quadro normativo ancora troppo confusionario e complicato; e la mancanza di liquidità che spinge le famiglie a rinviare o addirittura a non prendere minimamente in considerazione questa tipologia di interventi”. Con questi due freni, insomma, anche il Bonus Ristrutturazioni rischia di avere impatti sul comparto assolutamente marginali.
Ma il grosso delle critiche del presidente di FederCepi Costruzioni riguarda le varie forme di ristoro adottate per fronteggiare l’emergenza-Covid. “Da ormai lunghi mesi – dice Lombardi – ragioniamo di decreti anticrisi specifici, adottati con cadenza mensile, qualificati fantasiosamente per quello che ancora non sono e non perseguono incisivamente. Le piccole imprese faticano ancora a vedere aiuti veri e concreti”.
FederCepi Costruzioni evidenzia che “tranne sospensioni e differimenti delle scadenze tributarie, i vari decreti hanno nella sostanza previsto soltanto soltanto incentivi all’indebitamento. Il cosidetto “Fondo perduto” che può essere richiesto fino al prossimo 13 agosto, taglia fuori la stragrande maggioranza delle aziende e, per chi vi accede, il ristoro non è affatto compensativo dei danni subiti. Così il settore non è nelle condizioni di avviare ripartenze vere”.
Il presidente Lombardi stigmatizza in particolare le decisioni del Governo. “L’Europa – dice Lombardi – che pure così spesso abbiamo accusato in passato, spesso a sproposito, ha creato i migliori contesti, per tutti gli stati membri, per intervenire con tempismo ed efficacia. Solo a titolo esemplificativo: il 19 marzo la Commissione europea ha adottato la Comunicazione COM (2020) 1863 sul cosiddetto Temporary Framework, che consente agli Stati membri di adottare misure di aiuto all'economia, in deroga alla disciplina ordinaria sugli aiuti di Stato. La Comunicazione prevede espressamente che queste misure debbano “compensare i danni causati direttamente dalla pandemia di Covid-19, come ad esempio, quelli causati dalle misure di quarantena che impediscono al beneficiario di esercitare la sua attività economica”.
Nello specifico, inoltre, il Temporary Framework prevede (comunicazione del 19 marzo 2020) l’ammissibilità degli aiuti finalizzati a garantire la liquidità e l'accesso ai finanziamenti per le imprese: gli Stati membri sono stati, tra l'altro, autorizzati a concedere, fino al valore nominale di 800 mila euro per impresa, prestiti a tasso zero, garanzie su prestiti che coprono il 100% del rischio o fornire capitale. Intervento peraltro cumulabile con gli aiuti "de minimis" (portandosi dunque l'entità dell'aiuto per impresa a un milione di euro) e con altre misure consentite in via straordinaria dal Temporary Framework.
Il 29 giugno 2020 la Commissione ha adottato una modifica del TF (Comunicazione C(2020) 4509) con la quale ha esteso il campo di applicazione del quadro temporaneo al sostegno pubblico a tutte le microimprese e piccole imprese (con meno di 50 dipendenti e un fatturato annuo totale e/o bilancio annuo totale inferiori a 10 milioni di euro), anche se il 31 dicembre 2019 erano già in difficoltà finanziarie.
“In un contesto di operatività sostanzialmente ed inusualmente favorevole – conclude il presidente di FederCepi Costruzioni – il nostro Governo ha adottato le misure più soft e meno impattanti, pur nella consapevolezza delle gravi difficoltà in cui già versavano ed ancora versano le nostre aziende. Senza un aiuto vero e immediato – conclude Lombardi – non si può che temere un autunno caldo per il settore, con migliaia di imprendori costretti a chiudere i battenti, e lavoratori licenziati non appena verranno meno CIG e vincoli ai licenziamenti”.
(Federcepi Costruzioni)


Inserito da Golfonetwork mercoledì 12 agosto 2020 alle 12:55 commenti(0) -

Notizie Flash (12/8/2020)

Norme restrittive Covid-19- Nuova Ordinanza firmata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: test e tamponi obbligatori per tutti i cittadini residenti in Campania che rientrano dall'estero.

Sicignano degli Alburni- Camion che trasporta pomodori si ribalta: ferita una persona.

Pollica- Mascherine obbligatorie all'aperto, dopo le ore 21, alla frazione Acciaroli nei luoghi della movida.

Polla- Malore improvviso per l'assessore regionale al turismo Corrado Matera: ricoverato d'urgenza all'ospedale Curto e sottoposto ad esami medici presso il reparto di Cardiologia.

Nocera Inferiore- Segnalato nuovo caso di Covid-19.

Sant'Egidio del Monte Albino- Blitz della Guardia di Finanza: scoperte fatture false e riciclaggio nel commercio di auto di lusso.

Agnone Cilento/Montecorice- Sequestrati ombrelloni, in consistente quantità, sedie sdraio e attrezzature balneari lasciate abusivamente sul litorale dai bagnanti.

Villammare- Blitz della Polizia Municipale: sequestrati sulla spiaggia ombrelloni, sedie sdraio e attrezzature balneari lasciate abusivamente dai bagnanti. Le operazioni di sgombero sono state eseguite anche in orari diurni. Inoltre è stata sequestrata merce e sono state elevate sanzioni pecuniarie a venditori abusivi presenti sul litorale.

Santa Maria di Castellabate- Turista francese accusa malore in mare: morto.

Padula- Grave incidente stradale sulla A2 del Mediterraneo nel tratto tra Padula e Lagonegro. Scontro fra un'auto e un mezzo pesante. Una persona è rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata all'ospedale di Lagonegro (Pz).

Caiazzano di Sassano- Segnalato l'avvelenamento di numerosi cani.


Inserito da Golfonetwork mercoledì 12 agosto 2020 alle 12:17 commenti(0) -

Nota Uil Fpl in merito a presa di posizione su premialità per emergenza Covid



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork martedì 11 agosto 2020 alle 13:54 commenti(0) -

Recuperate scritte parietali al liceo Tasso di Salerno

Recuperate scritte parietali eseguite dalle truppe inglesi al liceo Tasso di Salerno

L'intervento a cura della Provincia con finanziamento da parte della Regione Campania
RECUPERATE SCRITTE PARIETALI ESEGUITE DALLE TRUPPE INGLESI AL LICEO "T.TASSO" DI SALERNO
Il restauro sotto l'Alta Sorveglianza della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino

Durante i lavori di ripristino delle facciate interne del liceo Classico "T. Tasso" di Salerno sono state recuperate alcune scritte parietali su intonaco eseguite dalle truppe inglesi (...1943) presenti sui prospetti interni del cortile, sotto l'Alta Sorveglianza" della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino diretta da Francesca Casule sono state recuperate a cura della Pieffe Restauri di Flora Pellegrino con la direzione della dott.ssa Rosa Carafa, Capo Area del settore Storico Artistico della Soprintendenza.
L’intervento sulle facciate dell'Istituto, la cui spesa complessiva ammonta a € 300.000,00 è stato reso possibile grazie alla messa a disposizione da parte della Regione Campania delle economie dei mutui Cassa Depositi e Prestiti, alla Provincia di Salerno. Data di inizio lavori 25/07/2019. Si è resa necessaria la sospensione dei lavori a causa dell'Emergenza sanitaria Covid-19, ma gli stessi sono ripresi regolarmente alla riapertura dei cantieri e volgono al termine, con previsione della fine dei lavori per il prossimo mese di settembre. Il Direttore dei lavori è l'arch. Enrico Vallone dipendente del Settore Edilizia scolastica della Provincia di Salerno. L'impresa appaltatrice dei lavori è Riccio Costruzioni soc. coop. Quarto (NA).
(Ufficio stampa Soprintendenza  ABAP di Salerno e Avellino)




Inserito da Golfonetwork martedì 11 agosto 2020 alle 13:35 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2015-2017
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2020 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica