NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Vallo Scalo: 30 maggio 2017 Assemblea Sindacale Dipendenti Yele Spa



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:49 commenti(0) -

Formazione, a Minori (Sa) si discute di geogiornalismo

Formazione, a Minori con l’Associazione “Lucio Barone” si discute di geogiornalismo
Coniugare il giornalismo generalista con la ricerca di metodologie comunicative finalizzate alla comprensione delle problematiche strutturali e contingenti di un territorio, quale presupposto per il suo sviluppo organico, e attivare processi comunicativi volti alla maturazione di una consapevolezza culturale complessiva che coinvolga innanzitutto le comunità locali. Sarà questo il tema su cui verterà «GeoGiornalismo: tutela e valorizzazione dei territori nell'ottica della città "intelligente"», il meeting in programma mercoledì 24 maggio a Minori (Aula Consiliare, ore 9,30), organizzato dall'Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone", riservato ai giornalisti della Campania nell'ambito dell'attività di formazione continua per gli iscritti all'Ordine Regionale.
Ai saluti del sindaco di Minori Andrea Reale, del presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli e del presidente dell'Assogiornalisti Cava-Costa d'Amalfi Emiliano Amato, seguiranno le relazioni del direttore responsabile de "La Città di Salerno" Andrea Manzi e del sindaco di Furore Raffaele Ferraioli. La moderazione è affidata a Vito Pinto.
Nel 2014 fu proprio Andrea Manzi a concepire un Corso di Alta Formazione Universitaria specificamente dedicato al GeoGiornalismo all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, divenuto immediatamente un progetto formativo concreto patrocinato dall'Ordine dei Giornalisti della Campania.
«È questo il primo appuntamento formativo della nostra categoria organizzato in Costa d'Amalfi - spiega il presidente Emiliano Amato - e grazie al direttore Manzi abbiamo rispolverato un argomento pertinente la nostra area, che senza dubbio porterà, complice la comunicazione sempre più "social", alle auspicate collaborazioni tra i diversi settori dell'economia e del lavoro: produttori, addetti ai servizi, amministratori pubblici, imprese, professionisti e, non da ultimo, intellettuali, uomini di cultura, giornalisti e comunicatori. Per questo motivo è necessario formare "geogiornalisti" che maturino gli strumenti metodologici necessari per la comprensione delle dinamiche geostoriche e dei principali processi di sviluppo globale di un territorio, attraverso la ricerca in loco e la conoscenza diretta delle fonti d'informazione, insieme a una sensibilità cronistica».
Il corso è gratuito, aperto a 80 giornalisti e dà diritto a 4 crediti formativi. Al termine è prevista una visita al sito monumentale della Villa Archelogica Romana di Minori del I secolo d.C.
Minori, 22 maggio 2017
(Associazione Lucio Barone)


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:44 commenti(0) -

Think Tank Sassano e Fabbrica Salerno, nuova imprenditorialità

Think Tank Sassano e Fabbrica Salerno nel segno del rinnovato protagonismo giovanile.
Le infrastrutture immateriali del Think Tank Sassano e Fabbrica Salerno protagoniste in materia di nuova imprenditorialità.
Dopo le 10 idee sviluppate nell'ambito del programma 'Idea Generation', che ha visto come attori principali il Vallo di Diano e le idee dei giovani under 35, infatti, anche il concorso 'Fabbrica Salerno' ha confermato la bontà di iniziative tese alla valorizzazione della creatività giovanile e della microimprenditorialità.
Al primo posto del concorso di idee, che ha interessato l'intera provincia salernitana, si è classificata l'iniziativa "A.B.Couture" proposta dalla giovane designer di moda Bruno Angie, di Sala Consilina, ex aequo con altre due iniziative relative allo "State Park", ad opera di Francesco D'Ambrosio e "Fuori dal Sacco",  coming out di fumettisti e illustratori di Davino Giulio.
La graduatoria finale è disponibile sul sito del Comune di Salerno.
Le iniziative, promosse dagli under 35, hanno l'obiettivo di  accrescere  l'appeal dei comprensori di Salerno e provincia attraverso  la creazione di un polo "attrattivo di idee e investimenti" e di favorire nuovi insediamenti, individuando spazi utili ad  "ospitare" iniziative innovative con l'utilizzo in comune di infrastrutture. Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino che vedrà il Think Tank di Sassano, ubicato presso il Centro Polifunzionale, nella frazione Silla, impegnato nell'attività di coaching e di animazione curata dal Comune di Salerno e dalla rete di partner. Il progetto "Fabbrica Salerno" è finanziato dall'A.N.C.I., a valere sull'avviso pubblico "ComuneMenteGiovane" per la presentazione di proposte destinate al finanziamento di progetti di innovazione sociale ed è seguito dagli assessori Nino Savastano e Roberto De Luca, assessori rispettivamente alle politiche sociali ed al bilancio e sviluppo del Comune di Salerno.
(Vincenzo Quagliano)


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:42 commenti(0) -

Agropoli: 27 Maggio 2017 «Tiroide e Benessere»



Fare clic sull'immagine per ingrandire




Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:37 commenti(0) -

Gemellaggio San Rufo - Merlo



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:29 commenti(0) -

Palinuro: arrestato spacciatore di droga di 28 anni
Palinuro- La notte tra domenica e lunedi, durante specifici controlli effettuati dalla Compagnia Carabinieri di Sapri pianificati per il fine settimana, i Carabinieri della Stazione di Centola-Palinuro, coordinati dal Maresciallo Giuseppe Sanzone, hanno arrestato il ventottenne F.G., residente nel comune di Centola. Gli uomini dell’Arma, dopo aver notato che il giovane aveva ceduto una dose di cocaina ad un acquirente, sono riusciti a bloccarlo nel centro di Palinuro e a perquisirlo.
Sono state, così, ritrovate altre 6 dosi di cocaina per un peso complessivo di cinque grammi. Lo stupefacente è stato sequestrato insieme ad una somma contante pari a 1.300 euro, ritenuta provento dell’illecita attività. Il ventottenne si trova agli arresti domiciliari in attesa delle determinazione dell’Autorità Giudiziaria presso la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania.

Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:20 commenti(0) -

Sigillati i depuratori di Ottati e Castiglione dei Genovesi

Ottati- Nell’ambito dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del  territorio disposti dal reparto operativo Aeronavale di Napoli, i finanzieri della sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Salerno –  a seguito di una vasta attività di indagine delegata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno iniziata già da tempo (luglio 2015) e finalizzata a verificare il corretto funzionamento dei depuratori per i reflui urbani – il 19 maggio scorso hanno sottoposto a sequestro gli impianti di depurazione di due comuni salernitani, Ottati e Castiglione del Genovesi.
Al centro dell’inchiesta sull’inquinamento risulta il mal funzionamento dei due depuratori con conseguente sversamento dei reflui direttamente nei torrenti Laura e Reillo, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e nel Parco Regionale dei Monti Picentini. Contestualmente all’esecuzione dei decreti di sequestro preventivo emessi dal tribunale di Salerno, sono stati iscritte nel registro degli indagati 15 persone, tra cui amministratori locali e responsabili tecnici dei due comuni interessati nonché funzionari e tecnici delle rispettive società di gestione del servizio idrico. I responsabili dovranno rispondere, in concorso tra loro, dei reati di inquinamento delle acque, deturpamento ambientale, omissione atti d’ufficio e frode nelle pubbliche forniture. La presenza costante, sul territorio campano, delle fiamme gialle, assiduamente impegnate nell’assolvimento dei compiti istituzionali di polizia economico-finanziaria, costituisce la garanzia del contrasto anche alle condotte illecite che deturpano l’ambiente e mettono a serio rischio l’incolumità e la salute pubblica.
(Guardia di Finanza)


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 13:08 commenti(0) -

Casal Velino: sequestrati 369 prodotti non sicuri in un market straniero

Casal Velino- Le Fiamme Gialle di Marina di Casal Velino hanno effettuato in pieno centro abitato un controllo nei confronti di un esercizio commerciale di materiale elettrico, oggettistica e accessori vari gestito da un cittadino straniero. I Militari hanno rinvenuto prodotti che venivano offerti in vendita ai consumatori sui quali non erano riportate le indicazioni “minime” previste dal Codice del Consumo e il cui commercio risulta vietato. I Finanzieri hanno sequestrato 369 pezzi (materiale elettrico, giocattoli e accessori vari) per un valore di 500 euro circa. Nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, segnalato all’autorità amministrativa competente, sono state irrogate sanzioni fino a 25 mila euro. L’attività di servizio della Guardia di Finanza di Marina di Casal Velino s’inquadra nel più ampio contesto di intensificazione delle attività svolte sul territorio a tutela dei consumatori e degli operatori commerciali corretti.

(Guardia di Finanza)


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 12:53 commenti(0) -

Vallo della Lucania: scoperti 4 lavoratori in nero in un pub

Vallo della Lucania- I Finanzieri della Tenenza di Vallo della Lucania hanno effettuato un intervento serale nei confronti di un Pub ubicato nel centro cittadino. L’attività ispettiva ha permesso di identificare quattro lavoratori “irregolari” presenti all’interno del locale aziendale, totalmente “in nero”, addetti alla mansione di camerieri. Per i dipendenti, per i quali è stata accertata l’assenza della preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, è stata contestata al titolare dell’impresa una sanzione amministrativa pari a 21.000 euro, oltre alla segnalazione alla Direzione Territoriale del Lavoro per la sanzione accessoria di sospensione temporanea dell’attività, in quanto oltre il 20% dei lavoratori presenti è risultato essere irregolare. Ora il titolare del Pub sarà chiamato, inevitabilmente, a regolarizzare la posizione dei lavoratori.
(Guardia di Finanza)


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 12:39 commenti(0) -

Vallo della Lucania: sequestrati prodotti per la casa privi di marchio CE

Vallo della Lucania- I Finanzieri di Vallo della Lucania hanno effettuato un controllo nei confronti di un negozio di vendita al dettaglio di articoli per la casa con sede in città. Venivano rinvenuti, perché offerti in vendita ai consumatori, prodotti privi del contenuto minimo delle informazioni di sicurezza nonché senza marchio “CE”, il cui commercio è vietato. Sono stati conseguentemente sottoposti a sequestro circa 600 pezzi (materiale elettrico e per la casa) per un valore di circa 3.000 euro. Nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, segnalato all’Autorità amministrativa competente, sono state irrogate sanzioni fino a € 25.000,00. L’operazione effettuata denota la costante attenzione al contrasto dei fenomeni illeciti che possono arrecare danno ai consumatori e ai commercianti rispettosi delle regole del mercato.
(Guardia di Finanza)


Inserito da Golfonetwork lunedì 22 maggio 2017 alle 12:34 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011



© 2017 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica