NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Provincia di Salerno:cordoglio del Presidente per scomparsa di Angelo De Angelis

Il cordoglio del Presidente Michele Strianese per la scomparsa di Angelo De Angelis, storico sindacalista della CGIL Salerno.
"Esprimo, a nome mio personale, di tutto il Consiglio Provinciale, del Segretario Generale, dei Dirigenti e dei Dipendenti della Provincia di Salerno, il mio più profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Angelo De Angelis, Segretario Funzione Pubblica CGIL Salerno. Il sindacalista che tutti ricordiamo con profonda stima, aveva solo 59 anni e lavorava presso il Comune di Salerno. È stato per noi testimonianza di impegno e militanza per i lavoratori dei servizi pubblici. Era sempre in prima linea nelle vertenze sindacali del territorio, conosciuto e rispettato non solo qui a Salerno, ma in tutta la provincia. Ci stringiamo alla sua famiglia e ai suoi cari in questo momento di dolore."
Così il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, ha voluto porgere le condoglianze per la morte del sindacalista Angelo De Angelis, Segretario Funzione Pubblica CGIL Salerno, morto dopo una lunga e coraggiosa battaglia.
Salerno, 22 gennaio 2019
(Provincia di Salerno)


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 17:01 commenti(0) -

Salerno: prostituzione, denunciate due donne straniere

Salerno- Durante i controlli della Polizia di Stato svolti nell’ultimo fine settimana nel capoluogo salernitano, gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Salerno hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria due giovani donne A.A., cittadina bulgara del 1991, e D.A.A. rumena del 1985, controllate sulla strada del litorale cittadino nella zona industriale. Le due donne, già note per essere dedita all’attività di prostituzione, sono state denunciate alla competente Autorità Giudiziaria perché inosservanti al provvedimento dell’Autorità, in particolare per non aver ottemperato al divieto di accesso alle aree urbane indicate nel provvedimento del “D.A.Spo” urbano, previsto dalla legge n.48/2017, emesso dal Questore della Provincia di Salerno nei confronti delle due giovani donne.
Inoltre, nella serata di sabato gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti nei giardini di “Villa Carrara” nella zona orientale della città, per la segnalazione di un uomo ubriaco molesto. Giunti sul posto gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Salerno hanno fermato la persona segnalata, constatando lo stato di ubriachezza molesta del soggetto. Gli agenti hanno accompagnato l’uomo in Questura per accertamenti, identificandolo successivamente per O.T., nato in Marocco nel 1968, il quale veniva poi espulso con provvedimento dell’Autorità dal territorio nazionale in quanto privo di permesso di soggiorno e già non ottemperante all’ordine di allontanarsi dall’Italia.
(Polizia di Stato)


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:53 commenti(0) -

Notizie flash

Politica- Elezioni Regionali Basilicata: voto previsto per il 24 marzo 2019.

Lauria (Pz)- Si è dimessa dalla carica di Presidente del Consiglio Comunale Antonella Viceconti.

Contursi Terme- Morto l'ex sindaco Gennaro Forlenza (84 anni).

Casal Velino- Previsti oggi alle ore 9.30 i funerali di Rosita Esposito, la ragazza di 22 anni morta tragicamente in un incidente stradale qualche giorno fa.


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:23 commenti(0) -

Salerno: 23 gennaio «Provincia Ecosostenibile. Il futuro è presente»

Mercoledì, 23 gennaio pv, alle ore 11,00, presso il salone Bottiglieri di Palazzo Sant'Agostino a Salerno, si terrà l'incontro "PROVINCIA ECOSOTENIBILE. Il futuro è presente". Parteciperanno il Presidente della Provincia, Michele Strianese, il Consigliere provinciale con delega ai Lavori Pubblici, Grande Progetto "Risanamento ambientale corpi idrici superficiali, comparti 3, 6, 7", Vincenzo Servalli, il Consigliere provinciale con delega alla Polizia provinciale, Protezione Civile e Grande Progetto "Risanamento ambientale corpi idrici superficiali, comparti 1, 2, 4, 5", Pasquale Sorrentino, il Consigliere provinciale con delega all'Ambiente, Antonio Giuliano, e il dirigente del Settore Ambiente, Angelo Cavaliere.
"L'incontro è rivolto ai Sindaci e agli amministratori del nostro territorio, ma anche ai cittadini e agli organi di stampa che vogliono essere informati - dichiara il Presidente Strianese - e ha lo scopo di condividere le iniziative finora messe in campo dalla Provincia di Salerno, anche in sinergia con la Regione Campania,  a tutela e salvaguardia del patrimonio ambientale, soprattutto in merito alla depurazione delle acque, con relativo impatto positivo, sia sociale che ambientale, sulle nostre comunità. I consiglieri provinciali Sorrentino, Servalli e Giuliano, supportati dal Dirigente Angelo Cavaliere, spiegheranno i risultati del lavoro svolto in questi anni dalla Provincia, che in sinergia con gli Enti locali, il mondo accademico, le istituzioni e le forze dell'ordine ha saputo fare rete, per una ricaduta economica su tutto il nostro territorio, e in particolare sui nostri giovani, sugli operatori turistici"
A margine dell'incontro saranno distribuite le copie del volume (con supporto informatico) "Atlante delle opere di difesa della costa e delle infrastrutture portuali in provincia di Salerno" realizzato dalla Provincia di Salerno - Settore Ambiente, Servizio di difesa e tutela delle acque.
Salerno, 21 gennaio 2019
(Provincia di Salerno)


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:12 commenti(0) -

Sport: la Jomi Salerno si rinforza, ecco Ana Rajic

La Jomi Salerno si rinforza con Ana Rajic. Ruolo centrale/terzino, 27 anni, può vantare già diverse esperienze sia in Italia che all'estero. Nel corso della sua carriera spiccano i campionati disputati in Croazia con Umago e Zamet ed una proficua esperienza negli Emirati Arabi. Ana Rajic conosce già il campionato italiano di massima serie avendo indossato già la casacca dell'Ariosto Ferrara. “Sono davvero molto contenta dell'accordo raggiunto con una società importante e prestigiosa come la Jomi Salerno. Ringrazio la società ed il presidente Mario Pisapia per questo nuova opportunità che mi concedono. Ho grandi motivazioni, per me è un grande onore indossare la maglia della Jomi Salerno, si tratta di un club molto prestigioso, con uno staff tecnico e dirigenziale di prim'ordine. Non bisogna dimenticare che negli ultimi anni hanno vinto davvero tanto, nella scorsa stagione hanno conquistato lo scudetto ed a dicembre hanno portato a casa un altro prestigioso trofeo come la Supercoppa. Personalmente ho grandi motivazioni, spero di dare il mio contributo da qui sino al termine della stagione. Darò – conclude il nuovo acquisto della Jomi Salerno – il massimo per il bene di questa maglia e di questa società”.
(Pdo Salerno)



Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:09 commenti(0) -

Comune di Cava de´ Tirreni: convocazione Consiglio Comunale

Il Presidente del Consiglio Comunale, Avv. Lorena Iuliano, ha convocato il Consiglio Comunale, per il giorno, GIOVEDI' 24 GENNAIO 2019, ALLE ORE 16.30, in prima convocazione, sessione straordinaria, seduta pubblica, nella Sala Consiliare, per la trattazione del seguente ordine del giorno:

1) Question time - ai sensi dell'art.73 del Regolamento del Consiglio Comunale.

Nel caso in cui la seduta vada deserta o se, nel corso della stessa, venga meno il numero legale, il Consiglio Comunale è convocato in seconda convocazione, ai sensi dell'art. 38 del regolamento, per il giorno 25 gennaio 2019, alle ore 9.00.
(Comune di Cava de´ Tirreni)


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:07 commenti(0) -

Camerota, dopo anni di disagi e frane partono i lavori al Ciglioto
Altro grande risultato ottenuto dall'Amministrazione Comunale di Camerota. Sabato 26 gennaio 2019, alle ore 11.00 a Licusati, si terrà la cerimonia ufficiale di consegna dei lavori di consolidamento, messa in sicurezza e rifacimento della strada provinciale 66, meglio nota come Ciglioto, e di altri interventi in zone differenti del territorio. Un'arteria di fondamentale importanza per il Comune di Camerota. Dopo anni di chiusure e disagi, l'Amministrazione Scarpitta è lieta di condividere questo momento di gioia, frutto di lavoro e sacrifici, con tutto il popolo di Camerota e in particolare di Licusati. Per questo motivo invita tutti, sabato prossimo, in piazza San Marco, per la consegna dei lavori. Per l'occasione sarà presente anche il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese.
"Il Ciglioto non è più considerato come una strada secondaria ma come un'arteria di fondamentale importanza per il nostro Comune - sottolinea il Sindaco Mario Salvatore Scarpitta -. Questo posto per i cittadini di Licusati, oltre ad un collegamento vitale, è un po' la culla delle proprie origini, è la terrazza naturale dalla quale si affacciano per ammirare tutta la bellezza della valle del Mingardo. Per tutti i nostri concittadini, invece, è la porta principale del nostro Comune. Ci tengo a ringraziare, a nome mio e dell'intera Amministrazione Comunale, i tecnici della Provincia di Salerno, il Presidente della Provincia Michele Strianese, il Dirigente Domenico Ranesi, il Responsabile del Procedimento Mario De Rosa, i Consiglieri Provinciali Carmelo Stanziola e Pasquale Sorrentino, i tecnici del Comune di Camerota, l'Assessore del Comune di Camerota Giovanni Saturno e il Consigliere delegato alla Viabilità Manfredo D'Alessandro. E' un risultato importantissimo. Avanti così".
I primi due interventi di progetto, ricadono sulla SP 66 nel tratto che collega la SR ex SS 562 dir con il centro abitato di Licusati. Il terzo intervento ricade lungo la strada costiera SR ex SS 562c nei pressi della località Fenosa a Marina di Camerota.
"E' un risultato eccezionale. Rappresentare in Consiglio Comunale Licusati e riuscire a raggiungere traguardi di questo genere, per me è motivo di orgoglio - dichiara l'Assessore Giovanni Saturno -. Non ci fermiamo qui, c'è tanto da fare. A breve, infatti, vi comunicheremo altre importanti novità". "Mi associo al pensiero del Sindaco e dell'Assessore Saturno - chiosa il Consigliere Manfredo D'Alessandro - le strade del nostro Comune erano state quasi abbandonate. Molte le abbiamo ripristinate, asfaltate e messe in sicurezza, tante altre sono andate a finanziamento e ora finalmente partono i lavori del Ciglioto e in località Fenosa. Non ci dimentichiamo degli interventi lungo il Mingardo che già sono in corso d'opera".
(Comune di Camerota)



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:05 commenti(0) -

Pontecagnano: 26 gennaio Giorno della Memoria 2019
Giorno della Memoria 2019
26 gennaio 2019 - Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano -SA

«A molti, individui o popoli, può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che “ogni straniero è nemico”. Per lo più questa convinzione giace in fondo agli animi come una infezione latente; si manifesta solo in atti saltuari e incoordinati, e non sta all’origine di un sistema di pensiero. Ma quando questo avviene, quando il dogma inespresso diventa premessa maggiore di un sillogismo, allora, al termine della catena, sta il lager. Esso è il prodotto di una concezione del mondo portata alle sue conseguenze con rigorosa coerenza: finché la concezione sussiste, le conseguenze ci minacciano» P. Levi, Se questo è un uomo, Einaudi,1958.
Le parole di Primo Levi, nel centenario della sua nascita, risuonano come monito quanto mai attuale e ci ricordano il pericolo rappresentato dal pregiudizio ostile verso lo straniero, il diverso, lo sconosciuto.
In occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, sabato 26 gennaio, presso il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano, Sotto lo stesso cielo - Tilar o tekano them Alexian Santino Spinelli, il suo gruppo e la Compagnia Daltrocanto incroceranno la lingua, la musica e la cultura rom e gagè, dimostrando che ogni diversità è ricchezza se rispettata e condivisa.
In apertura di serata il monologo originale di Marco De Simone "Noi, pupazzi, che ripercorre attraverso delicate metafore la tragedia di vite sconvolte dalle leggi razziali.
Inoltre, presso la Biblioteca Comunale Alfonso Gatto, sita all’interno del Museo, l’associazione Avalon curerà una lettura animata sul Giorno della Memoria espressamente dedicata ai più piccoli.
L’iniziativa è promossa dalle associazioni Thyrrhenoi, Noi, Daltrocanto insieme all’ANED (Ass. Nazionale Ex Deportati nei campi nazisti) con il sostegno di Sodalis CSV Salerno, il patrocinio del Comune di Pontecagnano e la collaborazione del Museo Nazionale Archeologico di Pontecagnano “Etruschi di frontiera”.

Sabato 26 gennaio 2019 - Ore 19:00
Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano Etruschi di frontiera
Sotto lo stesso cielo - Tilar o tekano them
Alexian Group & Compagnia Daltrocanto insieme in concerto
In apertura di serata "Noi, pupazzi" - Storia di una vita sconvolta dal razzismo di e con Marco De Simone
Lettura animata sul Giorno della Memoria per i più piccoli a cura dell’Associazione Avalon
Ingresso libero e gratuito
Info: 338 6908756

- Santino Spinelli in arte Alexian é un rom italiano di antico insediamento; musicista, compositore, poeta, saggista e docente di Lingua e Cultura Romaní all'Università di Chieti. Artista internazionale e grande virtuoso della fisarmonica, nei suoi concerti rievoca attraverso la musica le radici di un popolo millenario, spaziando dai brani più intimi dell’ambito familiare - che i Rom suonano per tramandarsi, comunicare e restare uniti - fino a quelli che compositori come Liszt, Brahms, Schubert, Ravel, Debussy, Dvorak, Musorgskij, Stravinskij, Cajkovskij, e oggi Goran Bregovic hanno ripreso ed arrangiato per farli propri.
Spinelli, tra le voci più autorevoli del panorama Rom, è autore di numerose pubblicazioni sul tema, di recentissima edizione “Una comunità da conoscere - Storia, lingua e cultura dei Rom italiani”, D'Abruzzo Edizioni Menabò, 2018.
La sua poesia “Auschwitz” è incisa a Berlino sul monumento dedicato alla memoria dello sterminio nazista di Sinti e Rom

- Il gruppo salernitano Compagnia Daltrocanto da oltre 10 anni segue un proprio percorso musicale che trae forza da quelle radici sonore della propria terra più capaci di un continuo rigenerarsi. E così, strumenti tradizionali come zampogna e tamburi a cornice si combinano naturalmente con violino, chitarra, basso e batteria in un sound attuale e trascinante. L’ultimo album, Di terra di mare e di stelle, costituito quasi interamente da brani composti dal gruppo, racconta frammenti di vita, quindi d'amore, ideali, sogni e passioni in costante divenire tra quello che è stato, quello che è e quel che ancora dovrà essere.

- "Noi, pupazzi" - Storia di una vita sconvolta dal razzismo di e con Marco De Simone
Il burattinaio Saul fa sognare gli abitanti del suo paese con le favole che inventa e mette in scena per loro. L’avvento delle Leggi razziali del 1938 sconvolge la sua vita, come quella di migliaia di altre persone, ma non sopprime la necessità di dare voce ai suoi pupazzi. Continuerà a raccontare le sue storie alle persone che fuggono e si nascondono con lui, offrendo loro l’occasione per distrarsi, commuoversi, sorridere, nonostante la realtà inaccettabile che li circonda.
(Mariella Rocco - Associazione Daltrocanto)



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork martedì 22 gennaio 2019 alle 13:03 commenti(0) -

Salerno: il 25 gennaio l´incontro del Comitato Acqua Pubblica
COMITATO ACQUA PUBBLICA SALERNO
"Surriscaldamento Globale della Terra e cambiamenti climatici in atto nel Mondo: quali rischi e quali prospettive dopo il fallimento della 24a Conferenza Mondiale Sul Clima Tenutasi recentemente in Polonia?" Venerdì 25 gennaio - Salerno c/o Mumble Rumble
Dato che la gravità dei recenti eventi atmosferici in Italia e nel Mondo stanno rendendo ancora più preoccupante le problematiche connesse al surriscaldamento globale della terra ed alle forti accelerazioni dei cambiamenti climatici su eventuali rischi e prospettive future per il nostro Pianeta dopo la scelta sciagurata di Trump di dare il via alle trivellazioni petrolifere in Alaska e al ritorno all'estrazione del carbone negli USA e il fallimento della 24a Conferenza Mondiale sul Clima che si è tenuta recentemente a Katowice in Polonia, il Comitato Acqua Pubblica Salerno organizza in città un'Assemblea Pubblica aperta al contributo di Associazioni ed altri Comitati a difesa della salute e dell'Ambiente territoriali, nonchè di singoli cittadini.
Parteciperanno Vincenzo Miliucci del Forum Italiano dei Movimenti dell'Acqua e l'Avv. Maurizio Montalto, Presidente dell'Istituto Italiano per gli Studi delle Politiche Ambientali.
L'Assemblea si terrà Venerdì 25 gennaio 2019 alle ore 18.30 presso la sede del Circolo ARCI " Mumble Rumble" in via Loria n.35 - Pastena (zona Orientale di Salerno).
(Comitato Acqua Pubblica Salerno)



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 gennaio 2019 alle 12:57 commenti(0) -

Sostenibilità, a Camerota arrivano le colonnine di ricarica per auto elettriche

Nei giorni scorsi sono stati effettuati alcuni sopralluoghi in tutte e quattro le frazioni del Comune di Camerota nell'ottica di permettere l'installazione di quattro colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. I tecnici dell'Enel sono giunti sul posto e dopo un confronto con l'Amministrazione Comunale di Camerota, hanno deciso di installare una colonnina per ogni frazione. Con l'accordo sottoscritto, Enel X Mobility si impegna, a propria cura e spese, a realizzare le stazioni di ricarica e a provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle strutture. L'adesione alla proposta di Enel X Mobility è passata già in giunta il 28 novembre scorso.
"Il comune di Camerota - ha sottolineato il Sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta - va sempre più spedito verso un concetto concreto di sostenibilità. E' un tema questo che ci sta molto a cuore e sul quale stiamo lavorando con grande impegno e perseveranza. Camerota piano piano dovrà essere in grado di consentire ai cittadini residenti e ai turisti di beneficiare di una qualità della vita sempre più elevata e prossima agli standard in tema di sostenibilità ambientale".
(Comune di Camerota)



Inserito da Golfonetwork lunedì 21 gennaio 2019 alle 12:53 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2019 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica