NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Cisal Terziario: settore turismo, richiesta di sostegno al reddito
Giovanni Giudice della Segreteria Regionale della Cisal Terziario ha inviato al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca,   una richiesta di sostegno al reddito per i lavori stagionali del settore Turismo, che non possono accedere alla Naspi.

Di seguito il testo:

Egr. Presidente,

la Pandemia sta causando una recessione economica  globale  e le analisi sulle sue conseguenze sono drammatiche .
Stilare una graduatoria dei settori economici più colpiti è veramente difficile ma senza dubbio ai primi posti di questa triste classifica vi è sicuramente il turismo, il suo indotto e tutta la forza lavoro specializzata nell'accoglienza.
Nella stagione estiva 2020 le strutture alberghiere della nostra Provincia hanno aperto ai turisti soltanto per pochi mesi da luglio a primi giorni di ottobre.
Al di là delle perdite economiche degli imprenditori, nei prossimi mesi si verificherà un danno ingente ai lavoratori che, dato il numero di giorni di lavoro maturato, non potranno accedere alla Naspi.
Al danno segue la beffa. Migliaia di famiglie non avranno alcuna fonte di reddito e si prefigura un inverno molto duro per persone ed economie.
Le chiedo, nelle tante decisione che dovrà prendere, di analizzare questo aspetto,  nell'utilizzo delle risorse di  sostegno al reddito di questi lavoratori , soprattutto in considerazione che  gli stessi non possono usufruire degli ammortizzatori sociali come la Cassa integrazione  in deroga .
Pertanto bisognerà prevedere altre forme di sostentamento a queste famiglie che in molti casi sono monoreddito e che vivono esclusivamente di turismo.
Confido in una risposta positiva che non potrà essere risolutiva per tanti lavoratori, ma che porterà un sostanziale ristoro alla loro economia familiare.
L’occasione è gradita per porgerLe tanti distinti saluti
Giovanni Giudice
Segreteria Cisal Terziario Salerno


Giovanni Giudice


Inserito da Golfonetwork mercoledì 21 ottobre 2020 alle 13:52 commenti(0) -

Notizie Flash (21/10/2020)

Licusati- Celebrati ieri i funerali di Nancy Chirichiello, la ragazza di 21 anni morta mercoledì scorso in seguito ad un aneurisma.

Agropoli- Aggiornamento situazione Coronavirus: 19 in totale i contagiati attualmente dal virus (Covid-19).

Tramonti- Scoperto dai Carabinieri un corriere della droga: arrestato un venticinquenne.


Inserito da Golfonetwork mercoledì 21 ottobre 2020 alle 13:51 commenti(0) -

Dianese (Gn)- Caroccia (FdI): Il sindaco Napoli aiuti i ristoratori

Salerno- Dianese (Gn)/ Caroccia (FdI): “Il sindaco Napoli aiuti i ristoratori: si cancellino i tributi locali per il 2020”.
“Leggiamo che il sindaco Napoli si sta adoperando in ogni modo per aumentare le misure restrittive nel comune di Salerno: siamo sicuri, però, che insieme alla tutela della salute, il primo cittadino voglia anche preservare le attività economiche salernitane che rischiano di essere colpite in maniera definitiva dalle nuove misure previste per fronteggiare la II ondata di Covid”. Hanno dichiarato in una nota congiunta il responsabile cittadino di Gioventù Nazionale Davide Dianese e il dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Paolo Caroccia.
“Le restrizioni impongono una doverosa riflessione: Salerno è una città che essenzialmente vive grazie ai ristoratori e ha poggiato negli anni la sua economia su di essi. Non andare incontro a questi soggetti economici, porterebbe la morte dell’intera economia salernitana che, ad oggi, già è duramente colpita dal Coronavirus. Sospendere i tributi non basta: bisogna attuare un anno bianco per i tributi locali in modo da far rifiatare tutte quelle categorie, in primis i ristoratori, ridimensionati economicamente.
Il sindaco Napoli, insieme alla sua Giunta,  si adoperi al più presto per tendere la mano a queste categorie prima che la città diventi una distesa di serrande chiuse: siamo convinti che oltre all’azione repressiva (che il primo cittadino ritiene indispensabile), ci debba essere anche quella di solidarietà”.
Salerno, 21 ottobre 2020
(Gioventù Nazionale Salerno)



Inserito da Golfonetwork mercoledì 21 ottobre 2020 alle 13:47 commenti(0) -

Battipaglia: sequestrato il B & B del sesso a pagamento

Battipaglia- Gli Agenti della Polizia di Stato hanno denunciato il titolare di un bed and breakfast per il reato di favoreggiamento della prostituzione. In particolare,  gli Agenti  della Questura di Salerno in servizio presso la Squadra Mobile, la Divisione Polizia Amministrativa e la Polizia Scientifica, hanno svolto un controllo ad una struttura ricettiva, Merylinn Guest House, sito a Battipaglia, a seguito di alcune segnalazioni anonime che indicavano un’attività di prostituzione. Sul posto, gli Agenti hanno ispezionato la struttura, costituita da tre piani, con numerose stanze al primo piano occupate da donne, che si presentavano con abiti succinti, e che risultavano aver affittato una camera presso quella struttura, per esercitare l’attività di meretricio.
La circostanza è stata acclarata sia dalle dichiarazioni rese dalle stesse donne, nel corso del controllo, sia dagli oggetti rinvenuti nelle varie stanze (profilattici e sex toys), che sono stati sottoposti a sequestro. Gli agenti, durante i controlli, hanno anche sorpreso alcune donne in compagnie di clienti. Da ulteriori controlli, è emerso  che le donne, mediante il sito Bakeca Incontri inserivano i propri annunci sul portale, dandosi appuntamento e ricevendo i clienti direttamente nella struttura ricettiva. Nel frattempo, il titolare della stessa era al corrente di quanto accadeva, con assoluta normalità, al suo interno. In totale, sono state individuate e identificate undici donne dedite all’attività di prostituzione in quella struttura. Alla luce di quanto emerso, sono state sottoposte a sequestro, mediante apposizione di sigilli, nove camere della citata struttura ricettiva, denominata Merylinn guest House, occupate e utilizzate per l’attività di prostituzione, e il titolare della stessa, A.G. classe 1988, di Battipaglia, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di favoreggiamento della prostituzione.
(Polizia di Stato)


Inserito da Golfonetwork martedì 20 ottobre 2020 alle 20:14 commenti(0) -

Notizie Flash (20/10/2020)

Sapri- Controlli dei Carabinieri al mercato coperto comunale: chiuso e sottoposto a sequestro per violazione delle norme igieniche e mancato rispetto delle restrizioni Covid-19. Le porte per entrare nella struttura sono state sigillate tramite saldature.

Mercato San Severino- Spaccio di droga: arrestate tre persone.

Sapri- Oggi record giornaliero all'ospedale Immacolata: nati sei bambini nel reparto di Ginecologia e Ostetricia. Le mamme dei nascituri sono di Caselle in Pittari, Centola, Roccagloriosa, Torraca e Vibonati.

Salerno- Pizzicato dai poliziotti in sella ad uno scooter con una pistola: arrestato figlio ventunenne di un noto pregiudicato.

Agropoli- Furti nelle auto lasciate in sosta con la rottura dei finestrini: cittadini esasperati.


Inserito da Golfonetwork martedì 20 ottobre 2020 alle 19:48 commenti(0) -

Sport: avversario islandese per la Jomi Salerno

European Cup femminile: Avversario islandese per la Jomi Salerno. Martina De Santis vola in Norvegia

La Jomi Salerno rappresenterà, insieme all'Alì Best Espresso Mestrino, l’Italia nel Round 3 della European Cup femminile. Intanto presso la sede della EHF (European Handball Federation) a Vienna sono stati effettuati i sorteggi della manifestazione continentale. Urna poco benevola per capitan Napoletano e compagne chiamate ad ad affrontare la formazione islandese del KA/Por. La formazione islandese si è classificata al sesto posto nel torneo di massima serie, interrotto causa Covid quando mancavano soltanto tre gare al termine della stagione. KA/Por, alla sua prima partecipazione ad una Coppa Europea, sempre nella scorsa stagione è arrivata sino alla finale di Coppa d'Islanda, perdendo contro il Fram. “E' sempre entusiasmante – afferma il presidente Mario Pisapia – prendere parte ad una manifestazione internazionale. Non bisogna dimenticare che Salerno, se non erro, negli ultimi anni ha sempre partecipato alle coppe europee. Ovviamente l'entusiasmo fa da contraltare alla difficile situazione mondiale dovuta alla pandemia da Covid. E' comunque – prosegue il massimo dirigente della Jomi Salerno – sempre un piacere rappresentare l'Italia ed in modo particolare la nostra città nelle coppe europee, una vetrina importante per dimostrare che a Salerno ed in Italia la pallamano c'è e cresce sempre di più”. Intanto Martina De Santis vola in Norvegia. Il giovane prodotto della “cantera” targata Pdo Salerno indosserà i colori del Levanger HK, formazione partecipante al torneo di Prima Divisione. La giovane centrale salernitana frequenterà l'high school, che ogni anno accoglie 25 studenti/atleti per scambi culturali. 
(Pdo Salerno)


Inserito da Golfonetwork martedì 20 ottobre 2020 alle 17:42 commenti(0) -

Sport: la Genea Lanzara guarda al prossimo incontro

La Genea Lanzara guarda al prossimo incontro: sabato arriva alla Palumbo l'ostico Cus Palermo

I giovanissimi atleti della Genea Lanzara, dopo il bel successo esterno sul campo del Giovinetto Petrosino, hanno ricominciato a sudare sotto le direttive del tecnico Nikola Manojlovic.
La terza giornata di andata del Campionato Nazionale di Serie A2 maschile riserva al sodalizio caro al presidente Domenico Sica un impegno piuttosto ostico: alla Palestra Caporale Palumbo arriverà, difatti, il Cus Palermo del tecnico Aragona. La compagine sicula si è classificata al terzo posto nel campionato di A2 della passata stagione, ha mantenuto un roster pressochè invariato, nel quale si evidenzia la principale bocca da fuoco dei cussini ovvero Alessandro Aragona, con l' aggiunta di alcuni giocatori come Castelli, Gottuso, Randazzo e Lo Re. Il Cus Palermo, dopo aver perso il primo incontro in casa del Noci, compagine accreditata al salto di categoria, è incappato in una sconfitta di misura, sabato scorso, tra le mura amiche contro il Benevento. I siciliani arriveranno, dunque, in quel di Salerno per trovare il riscatto ed i primi punti stagionali.
La Genea Lanzara, dal proprio canto, è intenzionata a proseguire la scia positiva di questo inizio di stagione caratterizzato dai successi contro Messina e Il Giovinetto. Capitan Giordano e compagni hanno riscosso importanti apprezzamenti dagli addetti ai lavori dopo le prime due giornate, adesso sono chiamati ad incrementare attenzione e concentrazione, poiché ogni minimo errore contro il Palermo potrà risultare decisivo.
“Siamo davvero motivati e determinati nell' affrontare una compagine attrezzata come il Cus Palermo – dichiara Domenico Sica, presidente della Genea Lanzara – i ragazzi, sin dall' inizio di questa settimana, hanno dimostrato grande spirito di dedizione e sacrificio. Col tecnico Nikola Manojlovic stanno lavorando alacremente per curare tutti i dettagli, con l'obiettivo di fare bene, sulla scia dell' entusiasmo derivante anche dalle vittorie maturate nei primi due turni di campionato.
Sarà il primo confronto in assoluto coi palermitani, sono certo che i ragazzi daranno il massimo e faranno del proprio meglio per ben figurare tra le mura amiche”.
L' incontro Genea Lanzara – Cus Palermo è previsto per Sabato 24 Ottobre, con fischio d'inizio alle ore 17.00.
(Genea Lanzara)


Inserito da Golfonetwork martedì 20 ottobre 2020 alle 17:37 commenti(0) -

Notizie Flash (19/10/2020)

Atena Lucana- Rifiuti speciali non pericolosi interrati in alcuni terreni: denunciate cinque persone dai Carabinieri.

Attualità- Chiusura delle scuole in Campania (ma D.A.D. attiva): il TAR respinge il ricorso di alcuni cittadini contro la Regione.


Inserito da Golfonetwork lunedì 19 ottobre 2020 alle 19:42 commenti(0) -

A Montecorvino Pugliano consegna lavori su SP 313 e SP 323

La Provincia di Salerno consegna altri lavori di miglioramento della sicurezza stradale ricadenti nel comune di Montecorvino Pugliano, in particolare sulla SP 313 e sulla SP 323 sempre nello stesso comune. L’ammontare dei lavori è rispettivamente di euro 83.332,86 per la SP 313 e di euro 41.023,43 per la SP 323.
“Gli interventi - dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese - vengono consegnati nelle prossime ore e presumibilmente dovrebbero iniziare fra oggi e il 21 ottobre p.v. 
Si tratta in entrambi i casi di lavori di consolidamento e rinforzo della sovrastruttura stradale, rifacimento della segnaletica orizzontale ed integrazione della segnaletica verticale tra il Km 0+000 e il Km 5+300 sulla SP 313, invece tra il Km 0+000 e il Km 3+400 sulla SP 323.
I lavori sono coordinati dal settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, supportato dal Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Antonio Rescigno. Apriamo altri cantieri, per la messa in sicurezza di tutta la nostra rete viaria, ma anche per promuovere sviluppo e occupazione nei nostri territori. La Provincia non si ferma e continuiamo a lavorare in assoluta vicinanza alle esigenze concrete delle nostre comunità.”
(Maria Rosaria Greco)



Inserito da Golfonetwork lunedì 19 ottobre 2020 alle 19:33 commenti(0) -

Incendio nel carcere di Salerno, Cirielli (FdI) a Lamorgese

Incendio nel carcere di Salerno, Cirielli (FdI) a Lamorgese: “Detenuto extracomunitario sconti la pena nel suo Paese”

“Presenterò un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese su quanto accaduto, nella giornata di domenica 18 ottobre, all’interno del carcere di Salerno”. Lo annuncia, in una nota, il Questore della Camera e deputato salernitano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Un detenuto extracomunitario, che nei giorni scorsi aveva già usato violenza contro gli agenti della Polizia Penitenziaria, ha appiccato il fuoco dando alle fiamme alcune suppellettili all’interno della sua cella. Soltanto grazie al coraggioso e tempestivo intervento dei poliziotti, lo straniero è stato salvato e la situazione è tornata alla normalità. Questo episodio - denuncia Cirielli - è l’ennesima dimostrazione di quanto siano dannose le politiche dei porti e delle frontiere aperte adottate dal Governo Pd-M5S. Per questo - annuncia - chiederò al ministro Lamorgese quanto intende ancora aspettare prima di introdurre una normativa che preveda l’espiazione della pena per i detenuti extracomunitari nel loro Paese d’origine. Il mio ringraziamento va ancora una volta agli agenti del Corpo della Polizia Penitenziaria per il lavoro che, quotidianamente, svolgono nelle carceri italiane, nonostante la grave carenza di organico e l’assenza di strumenti utili alla difesa come il taser, che il sottoscritto ha più volte posto all’attenzione del ministro della giustizia Alfonso Bonafede senza ricevere alcuna risposta. Fratelli d’Italia sarà sempre dalla loro parte” conclude Cirielli.
(Ufficio stampa On. Edmondo Cirielli)


Inserito da Golfonetwork lunedì 19 ottobre 2020 alle 19:32 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2015-2017
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2020 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica