NAVIGHI A 56k ?
Golfonetwork - IL PORTALE DEL GOLFO DI POLICASTRO (Salerno)

Golfonetwork su twitter Imposta Golfonetwork come pagina iniziale Aggiungi Golfonetwork ai preferiti Segnala Golfonetwork ad un amico o ad un'amica 
 Sei in: Home » comunicati

 






Notizie flash

Cava de' Tirreni- Spari in piazza Abbro: ferita M.P., ragazza di 21 anni. La giovane, immediatamente soccorsa dal fidanzato, è stata sottoposta ad intervento chirurgico per estrarre il proiettile fermo nell'addome. L'episodio è accaduto ieri sera alle ore 22 circa. La donna è attualmente ricoverata all'ospedale Santa Maria dell'Olmo. Lo sparo è partito da un'auto (Fiat Punto di colore scuro) in transito sulla strada che conduce al municipio. Sono in corso indagini.

Nocera- Esplosi numerosi colpi di pistola contro un negozio in via Giordano: paura tra i passanti. E' accaduto in tarda mattinata. 

Sala Consilina- Furto alla stazione di rifornimento carburanti Q8: indagini in corso.

Salerno- Trovati al porto reperti archeologici di notevole valore trafugati in Egitto dai terroristi dell'ISIS.

Rofrano- Donna di 60 anni viene morsa da una vipera: ricoverata all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania. E' accaduto nel pomeriggio in località Pedale di Rofrano.


Inserito da Golfonetwork martedì 22 maggio 2018 alle 13:43 commenti(0) -

Buonabitacolo: disposto allontanamento da casa familiare per un professionista

Buonabitacolo- I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno dato esecuzione alla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima nei confronti di un professionista di Padula indagato per atti persecutori. Il provvedimento, emesso dal GIP di Lagonegro (Pz) su richiesta della locale Procura della Repubblica, scaturisce dalle indagini, condotte dalla Stazione Carabinieri di Buonabitacolo, a seguito delle denunce presentate all’Arma dall’ex moglie dell’uomo. A seguito delle stesse, i militari ricostruivano che l’uomo, negli ultimi due anni e segnatamente, a seguito della separazione dei due coniugi avvenuta nel febbraio 2017, si era reso reiteratamente protagonista di episodi di stalking consistiti in violenze, minacce, ingiurie, percosse e pedinamenti ed inseguimenti in macchina, ingenerando nella donna e nella figlia, nata da loro matrimonio, un perdurante e grave stato d’ansia.
(Carabinieri)


Inserito da Golfonetwork martedì 22 maggio 2018 alle 13:40 commenti(0) -

Il presidente della Provincia Canfora a Sala Consilina
Il presidente della Provincia Canfora a Sala Consilina: firmato importante accordo di programma
Gradita visita del Presidente della Provincia di Salerno Giuseppe Canfora a Sala Consilina, dove è stato ricevuto nell'aula consiliare dal Sindaco Francesco Cavallone, dal vicesindaco Luigi Giordano e dall'Assessore all'Urbanistica Gelsomina Lombardi. Ad accompagnare il presidente Canfora, tra gli altri, il Consigliere Provinciale e sindaco di Padula Paolo Imparato. L'occasione è stata la firma di un importante Accordo di Programma tra la Provincia di Salerno e il Comune di Sala Consilina, che dà il via libera ad una serie di interventi nel centro storico salese, in Via Cravatta e in Via Mario Pagano.
Il progetto prevede la realizzazione di posti auto (autorimesse/box) da parte di una ditta privata; in cambio al Comune di Sala Consilina saranno ceduti alcuni immobili e la comunità salese vedrà realizzati interventi di pubblica utilità. Tra le acquisizioni previste per il Comune ci sono una Cabina Enel, un'area attrezzata a verde pubblico, e 7 posti auto pubblici in adiacenza della Via Mario Pagano. In più l'Accordo di Programma prevede, sempre a carico della ditta privata, diversi interventi migliorativi sulla proprietà pubblica: manutenzione straordinaria della viabilità su Via Cravatta, regimentazione delle acque piovane e potenziamento della pubblica illuminazione.
Cordialissima l'atmosfera nella quale si è svolto l'incontro, a conferma degli ottimi rapporti tra la Provincia di Salerno e il Comune di Sala Consilina, evidenziati di recente anche dalla collaborazione che ha fruttato un finanziamento di 3 milioni 209mila euro destinati alla ristrutturazione e all'adeguamento sismico del Liceo Classico "Marco Tullio Cicerone". Dopo la firma dell'Accordo di Programma, al Presidente Canfora sono stati donati due preziosi volumi che raccontano Sala Consilina e le sue tradizioni religiose. Piacevolissima appendice all'incontro è stata la visita al Santuario di San Michele. 
 "Nonostante la situazione così difficile per la Provincia di Salerno e per le Provincie Italiane in generale -ha sottolineato il Presidente Giuseppe Canfora- continua la grande sinergia e la collaborazione con tutto il territorio del Vallo di Diano. L'accordo di Programma di questa mattina è un esempio, ma sempre a Sala Consilina siamo riusciti di recente a portare economie anche sull'edilizia scolastica. Ed in questo momento storico, lasciatemelo dire, si tratta di un piccolo capolavoro e di un grande risultato".
"L'Accordo di Programma che abbiamo firmato con il Presidente Canfora -ha detto il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone- è un segno di sviluppo e di progresso per il nostro territorio. Abbiamo inserito un altro tassello per migliorare la vita dei nostri cittadini, e per questo e per la sua vicinanza ringrazio il presidente della Provincia. Si tratta di un risultato ottenuto grazie all'impegno delle due strutture tecniche, motivo per cui i ringraziamenti vanno estesi all'Architetto Vitolo, della Provincia di Salerno, e al nostro Ingegnere De Nigris".
(Comune di Sala Consilina)

Interviste a Giuseppe Canfora (Presidente Provincia di Salerno)
e Francesco Cavallone (Sindaco di Sala Consilina)

www.telearcobaleno1.it









Inserito da Golfonetwork martedì 22 maggio 2018 alle 09:14 commenti(0) -

Celle di Bulgheria, due mostre per raccontare il territorio

Due mostre dedicate al paesaggio sono state inaugurate domenica sera a Celle di Bulgheria. Nella frazione Poderia è stata allestita la mostra pittorica “Celle di Bulgheria, paesaggi in pittura”: oltre venti opere riguardanti la comunità di Celle, realizzate da artisti locali ed installate per l’occasione nel Parco pubblico “Radio Libere 1976”. “Attraverso la pittura – ha spiegato il sindaco Gino Marotta – questi artisti sono riusciti a scatenare emozioni e passione per il nostro territorio. Dipinti che esercitano una potente suggestione, enunciativi di un’identità territoriale che è la vera spinta propulsiva verso il futuro”. A Celle di Bulgheria, invece, nell’edificio della scuola elementare è stata inaugurata la mostra fotografica “I Luoghi del Bulgheria. Escursioni visive”. Meravigliosi scatti inediti del comprensorio, realizzati da fotografi professionisti, che conducono i visitatori nei luoghi più belli del monte Bulgheria. Le mostre, ad ingresso gratuito, saranno visitabili fino al 30 maggio. L’iniziativa rientra nell’ambito della kermesse “E… Vivi Bulgheria”, organizzata dal Comune di Celle di Bulgheria in sinergia con la Regione, e dedicata al territorio e all’enogastronomia. Un evento molto articolato – ha spiegato il sindaco Marotta - che mira, attraverso percorsi integrati di musica, sport, arte, mestieri tradizionali e prodotti della gastronomia locale, ad attirare sul territorio flussi turistici e attrattori economici”.
(Comune di Celle di Bulgheria)



Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 17:34 commenti(0) -

Provincia di Salerno: convocazione assemblea dei sindaci



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 17:30 commenti(0) -

Provincia di Salerno: convocazione consiglio provinciale



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 17:28 commenti(0) -

UniSa: Martedì 22 Maggio «Esiste ancora una questione meridionale?»



Fare clic sull'immagine per ingrandire


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 17:22 commenti(0) -

Sala Consilina: spaccio di droga, arrestata coppia di fidanzati

Sala Consilina-Nel corso dei controlli antidroga, finalizzati alla prevenzione ed alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel comprensorio del Vallo di Diano, i Carabinieri di Sala Consilina, coordinati dal Capitano Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto una coppia – lei 23enne e lui 31enne, conviventi– per detenzione di stupefacenti. I militari del Nucleo Operativo, nel tardo pomeriggio di sabato, dopo aver notato che i due, a bordo di un’autovettura di medie dimensioni, avevano imboccato una strada secondaria di Sala Consilina, sottoponevano ad ordinario controllo della circolazione stradale i giovani, notando un atteggiamento scontroso da parte dei due, riluttante al controllo. I militari, insospettiti da tale atteggiamento, sottoponevano ad accurata perquisizione la macchina rinvenendo, in un vano ricavato al di dietro del faro anteriore dell’autovettura, un panetto di hashish ed ulteriore stupefacente, due trincia-marijuana in metallo, un coltellino e materiale per il confezionamento della droga, venivano rinvenuti presso l’abitazione dei due: alcuni pezzi di hashish erano occultati tra la biancheria nella camera da letto. Oltre 100 grammi la droga sequestrata. I due sono stati condotti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro (Pz).
(Carabinieri)


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 13:34 commenti(0) -

Notizie flash

Centola- Dal 15 giugno 2018 il treno Frecciarossa fermerà, nei fine settimana del periodo estivo, anche alla stazione ferroviaria di Centola-Palinuro-Marina di Camerota.

Sala Consilina- Droga nascosta in auto: arrestata coppia di fidanzati dai Carabinieri.

Caggiano- Incidente stradale durante la notte in località Mattina: scontro fra due auto, ferite tre persone tra cui un bambino.

Mercato San Severino- Incidente mortale in Emilia Romagna alla frazione Marmorta di Molinella in provincia di Bologna. Auto finisce contro un albero: morto A.L., un giovane di 22 anni originario di Mercato San Severino.


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 13:17 commenti(0) -

Salerno: maltrattamenti in famiglia, arrestato un cingalese

Salerno- Gli agenti della Polizia di Stato in forza alla Sezione Volanti della Questura di Salerno hanno tratto in arresto R.M.S., 33enne cingalese, regolare sul territorio dello stato, in quanto, in evidente stato di ubriachezza, resosi responsabile di aver percosso la propria moglie in piazza Galdi, zona Fratte. La donna, con il figlio minore, tentava di rifugiarsi presso l’abitazione di alcuni vicini, ma l’uomo la raggiungeva sfondando con la forza la porta per parlarle. Da qui scaturiva un violento litigio con l’uomo che continuava a percuotere la moglie che, impaurita, fuggiva in strada con il figlio. L’immediato intervento degli agenti della Sezione Volanti, in servizio di pattugliamento in zona, evitava che la lite trascendesse ulteriormente e consentiva di bloccare prontamente il cingalese che, dopo essere stato calmato, veniva condotto negli uffici della Questura. Già in passato l’uomo si era reso responsabile di analoghi comportamenti violenti nei confronti della moglie, a cui era seguito un provvedimento di divieto di avvicinamento alla casa familiare. Dopo le formalità di rito, l’uomo veniva tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e violazione di domicilio aggravata su disposizione del P. M. di turno ed associato alla casa circondariale di Salerno-Fuorni a disposizione dell’A.G. in attesa del giudizio di convalida.
(Polizia di Stato)


Inserito da Golfonetwork lunedì 21 maggio 2018 alle 12:58 commenti(0) -

© Riproduzione riservata

Archivio news
Archivio news 2014
Archivio news 2013
Archivio news 2011-2013
Archivio news 2008-2011


© 2018 Golfonetwork
Per non darvi mai meno del massimo.
Chi Siamo Privacy policy Segnala Golfonetwork.it ad un tuo amico/amica